Kos

e spiagge infinite e il mare turchese, la vegetazione e l’abbondanza d’acqua, i monumenti antichi e quelli medievali e i sontuosi edifici degli Italiani caratterizzano Coo, la terza isola in ordine di grandezza del Dodecaneso, che dista solo quattro miglia dalle coste turche. Il nome “Kos” è dovuto probabilmente alla figlia del mitico re Merope, che si chiamava Kos. È la patria del “padre della medicina” Ippocrate (460-377 a.C.). Nel XIV secolo l’isola venne occupata dai Cavalieri di S. Giovanni, che rafforzarono i vecchi castelli e costruirono nuove fortificazioni. Durante il dominio turco l’isola subì gli attacchi di numerosi invasori (i Cavalieri, i Veneziani, ecc.), mentre durante il dominio italiano (1912-1945) vennero costruiti importanti edifici pubblici monumentali. Fu annessa ufficialmente alla Grecia nel 1948. Ha una superficie di 290 Kmq, una lunghezza costiera di 112 Km e una popolazione di 31.000 abitanti. 

Contattaci